>chi siamo >storia >dove siamo >servizi >iniziative >corsi >link >contatti   noi come prima
Via G. Bruno 82/a
60015 Castelferretti (AN)
info@noicomeprima.it
p.i. 01460890427
   
        la nostra forza... NOI
    Home page

Mi sento assolutamente in dovere di ringraziare tutti coloro che si sono affiancati a me durante il difficile cammino iniziato da oltre 20 anni. Alcune di queste persone mi hanno particolarmente incoraggiata e sostenuta nel bisogno, come solo gli amici fidati sono in grado di fare.
Un grazie particolare a Lilly e Fabrizia, senza le quali niente avrebbe avuto ragione di essere. Le ricordo con immutato affetto: nel mio cuore resta, indelebile, il loro modo di darsi agli altri. Non le dimenticherò.
Un ringraziamento quanto mai doveroso va al Prof. Riccardo Cellerino, non solo per il suo operato professionale, ma anche per la sensibilità con la quale è riuscito a cogliere i bisogni, i desideri e le aspettative di tante donne.
Un grazie affettuoso alle nostre psicologhe: Reana Di Girolamo che ha dato inizio al servizio e Luciana Samori che da 19 anni lo porta avanti con dedizione e alla dottoressa Raffaella Bracci che fa consulenza oncologica e insegna l’autopalpazione alle donne.
Un abbraccio forte e un grazie particolare giungano a Claudia, instancabile compagna di avventura e sventura. Amica fedele e discreta, sostegno morale e pratico.
E come non ricordare tutte le altre volontarie? Adriana, Agnese, Brigitte, Elvia, Gianna, Giovanna, Graziella, Irma, Paola, Phyllis…
Ringrazio gli oncologi, gli psicologi, i terapisti della riabilitazione, i fisiatri, i volontari e quanti hanno collaborato alla crescita della nostra Associazione, oltre naturalmente la sezione di Ancona della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, che ha reso possibile l’inizio e la continuità della nostra attività, i Sindaci di Falconara M.ma e di Ancona, e l’ASUR n. 7 nella persona dell’attuale Presidente.
Un bacio infine alle mie figlie, Monica e Alessia, e a mio marito, in pratica alla mia famiglia, che ha “sopportato” le mie “assenze” e in alcuni momenti è stata l’unico mio rifugio.

La Presidente
Aurora Ferrini

  Perchè due delfini emergenti dall'acqua?
Il mare come fonte di vita e di rinascita, i delfini come simbolo di unione e solidarietà